logo

Alessandro Camerotto

Alessandro Camerotto

Dal 2013. Responsabile scientifico della progetto PRIHTA, Regione Veneto: ERMETE: Valutazione HTA dell’applicazione degli indirizzi di prescrivibilità all’interno di un Decision Support Sistem per le prestazioni di Medicina di Laboratorio

2013. Consulente per l’implementazione Sistema Qualità del Centro procreazione medicalmente assistita (PMA) ULSS 18 Rovigo (accreditamento CNT ottobre 2013).

Dal 01.03.2012 Direttore UOC ff Medicina di laboratorio di Rovigo

Dal 2009 al 2011 Consulente scientifico presso l’USSL 13 di Mirano per l’implementazione del SW GOELM.

Dal 2010 Direttore UOS Qualità e Sviluppo Biotecnologie ULSS 18 Rovigo

Dal 2008-2011 referente per il laboratorio del Progetto Europeo di Telemedicina Health Optimum

Nel 2008 ha frequentato il corso Scuola Direzione Aziendale Ippocrate Università Bocconi, Milano

2007 Responsabile Scientifico della Ricerca Finalizzata della Regione Veneto

“Implementazione e sperimentazione di un software (GOELM) per la medicina generale per la guida alla prescrizione di test di laboratorio in accordo con i criteri clinici dell’evidence based medicine e delle linee guida”.

Dal 2007 responsabile della diagnostica coagulativa in Biologia Molecolare del Dipartimento di Patologia Clinica (vedi allegato per volumi di attività).

2007. Consulente per la Ditta Menarini Diagnostics nell’ambito del Focus Group e-POCT. 2006. Componente del tavolo di lavoro per la definizione dei requisiti specifici di accreditamento istituzionale dei Laboratori Clinici (L.R. n. 22/2002) per conto dell’Agenzia Regionale Socio Sanitaria (ARSS) della Regione Veneto.

2005. Ricercatore nella Ricerca Finalizzata Regione Veneto “Valutazione e sperimentazione di un sistema di indicatori di qualità coerenti con lo standard internazionale ISO 15189”.

Dal 2003 referente per il Rischio Clinico del Dipartimento di Patologia Clinica, Azienda ULSS n. 18 di Rovigo.

Dal 2003 Responsabile del Servizio di POCT Ospedale di Trecenta (vedi allegato per volumi di attività)

Dal 2002 Responsabile del Sistema Qualità del Dipartimento di Patologia Clinica, Azienda ULSS n. 18 di Rovigo (Certificazione ISO 9001:2000, luglio 2003).

1999. Ricercatore nella Ricerca Finalizzata della Regione Veneto “La revisione tecnica ed organizzativa in rete integrata delle strutture di Medicina di Laboratorio USSL 18 Rovigo”.

Dal 1998 Responsabile del Sistema Qualità del Servizio di Medicina di Laboratorio Ospedale di Trecenta (Certificazione ISO 9001:2000, luglio 2001).

Dal 1997 Responsabile del Servizio di Medicina di Laboratorio (successivamente SOS) Ospedale di Trecenta (vedi allegato per volumi di attività).

1988-1996 Assistente (fino al 1992) ed Aiuto presso il Servizio di Medicina di Laboratorio Ospedale di Badia Polesine settori di coagulazione, ematologia, proteine, microscopia, ormoni, farmaci, droghe e chimica clinica.

1987. Volontario presso il Servizio di Medicina di Laboratorio Ospedale di Legnago settori di coagulazione, ematologia, proteine.

1985-1986 Volontario presso il Servizio di Medicina di Laboratorio Ospedale Borgo Roma di Verona settori di coagulazione ed ematologia.

MENU